Torna a Eventi FPA

Speakers

Enrico Salvatori

Salvatori

Enrico Salvatori is part of the EMEA Big Data Organization as Business Consultant and Subject Matter Expert in “Security and Surveillance” and “Smart Cities” for Europe, Middle East and Africa Region. His role is to help Top Enterprises and Public Agencies/Organizations to leverage the usage of HP Big Data solutions on their Big data initiatives providing Best Practices and specific Market solutions. 

He is acting as a link from Customers and Product Management in order to develop the products roadmap. He uses to be speaker in public events and conferences across EMEA and contribute to the HP Big Data Newsletter. 

During his 25 years’ experience he has been Qualified Testimonial at Luiss Business School on 2012 and 2013 HP Software Champion on 2012. 

He was Consulting Manager for Iberia, France, Italy, Middle East & Africa within HP Software Professional Services organization

Questo relatore nel programma congressuale

lunedì, 23 Marzo 2015

12:30
13:30

Come l’informazione che produciamo si può trasformare in servizio[webinar_hp_23mar]

Oggi si sente spesso parlare di “data driven innovation”, riferendosi alla capacità di utilizzare le informazioni che si ricavano dalla analisi dei dati (data analytics), per orientare lo sviluppo dei servizi e per facilitare la vita quotidiana degli individui, delle organizzazioni e delle imprese. 
Non è una moda, ma un percorso di innovazione profondo che genera reali benefici. Basti pensare che le aziende che fondano i propri processi decisionali sulle conoscenze generate dai dati registrano un incremento di produttività del 56%.
 
Lo stesso tipo di approccio dovrebbe essere adottato dal settore pubblico, a partire dai governi territoriali fino a quello nazionale, per capire meglio le condizioni di partenza e i problemi reali del territorio e della popolazione, prima di prendere delle decisioni. Leggere e dare senso ai dati può far evolvere il rapporto con i cittadini, sia dal punto di vista della qualità dei servizi offerti, sia dal punto di vista del miglioramento dell’efficienza e dei risparmi. Non è fantascienza, tuttavia tanto potenziale si deve basare su due gambe robuste: una buona gestione dei dati e la costruzione della fiducia basata sulla trasparenza.
 
Quali dati possono essere utili? Quale è il patrimonio che le amministrazioni possiedono già e che non considerano in quest’ottica? Quali sono gli strumenti a disposizione degli amministratori e dei decision maker per trasformare cittadini, automobili ed edifici in “sensori” per raccogliere dati sui quali costruire modelli interpretativi?
Il seminario proposto da FORUM PA in collaborazione con HP e Intel proverà a rispondere a queste domande presentando modelli in via di sperimentazione e testimonianze di casi di successo.

Torna all'elenco dei Relatori